PIETRO DA EBOLI, “De Rebus Siculis Carmen Ad Honorem Augusti”

 

Presentazione dell’avvicendamento tra Normanni e Svevi sul trono di Sicilia, alla fine XII secolo, attraverso le rare immagini del documento di Pietro da Eboli, chierico filo imperiale testimone della vicenda. Il Codice è uno tra i rari documenti di quell’epoca con il doppio registro, narrativo  e figurativo.

Annunci

Scheda introduttiva sul Medioevo

cropped-muscaste.jpg

 

(La scheda sopra riportata è tratta dal testo di A. GIARDINA – G. SABBATUCCI – V. VIDOTTO, Nuovi profili storici. Dal 1350 al 1650, Bari 2007, p. 9).